Immagine
 Daniele "Decibel" Bellini blog ... di Decibel
 
"
E se si girano gli eserciti e spariscono gli Eroi Se la guerra (poi adesso) cominciamo a farla noi NON SORRIDETE........GLI SPARI SOPRA.......SONO PER VOI !

Vasco Rossi
"
 
\\ Home Page
Benvenuti nel blog di
Daniele Decibel Bellini


 
17/02/2006 - Daniele Decibel Bellini official website - clicca qui

 
Di Decibel (del 21/12/2013 @ 15:07:07, in aforisma, linkato 118 volte)
"Ringrazio quelle volte in cui ho detto "ci vado" oppure "lo faccio" anche se all'inizio non ne avevo voglia. E' proprio in quelle serate che ho vissuto la mia vita penamente, forse perchè ero senza aspettative.
 
Di Decibel (del 11/09/2013 @ 16:38:36, in Radio Kiss Kiss , linkato 218 volte)
COMUNICATO UFFICIALE In data odierna è stato siglato un accordo biennale tra Radio Kiss Kiss e Daniele “Decibel” Bellini. Nello specifico le prestazioni artistiche di “Decibel” saranno a disposizione di Radio Kiss Kiss Italia già da questa settimana in due programmi che andranno in onda prima delle partite del Napoli sia il sabato che la domenica. Nella foto la stretta di mano negli studi di Kiss Kiss Italia, emittente ufficiale del Calcio Napoli, tra Antonio Niespolo (amministratore delegato del gruppo) e Daniele Decibel Bellini. Napoli, 11/09/2013
 
Di Decibel (del 03/06/2013 @ 23:00:08, in aforismi, linkato 242 volte)
E' quando non cerco niente che poi alla fine trovo qualcosa.
 
Di Decibel (del 18/01/2013 @ 11:32:41, in Peugeot, linkato 802 volte)

Una storia di passione quella che unisce una delle più importanti case automobilistiche del mondo e Daniele “Decibel” Bellini, giornalista, speaker radiofonico e voce dello Stadio San Paolo di Napoli.

Passione dunque, passione che anima i programmi televisivi ai quali Daniele partecipa, da energia alle notti che “infiamma “ in qualità di vocalist in numerosi club, oltre ad essere un grande stratega di comunicazione ed eventi.

Sono molteplici infatti le aziende, anche multinazionali, che si rivolgono a Daniele per promuovere la loro immagine, per chiedere all’opinion leader di poter attivare iniziative motivazionali per far rendere al meglio i loro manager o semplicemente proporre delle soluzioni di comunicazione efficaci per le loro società.

L’anima di “Decibel” è invasa poi di libertà, la stessa che lui ricerca nei suoi viaggi intorno al globo, in posti in cui si puo’ apprendere, in cui si possono ammirare le bellezze incontaminate e conoscere genti di ogni luogo. “La 3008 prima e la RCZ oggi -spiega Bellini- rappresentano per me lo spirito di libertà che cerco in un’auto. Pochissima manutenzione, consumi ridotti e la massima affidabilità che ho trovato nel marchio Peugeot mi hanno conquistato. Spero di poter fare presto il giro del mondo con una vettura della casa del leone”.

 La collaborazione tra Peugeot e Daniele Bellini, nata grazie al suo carissimo amico Maurizio Conte, titolare della concessionaria “Contauto Due”, ha permesso a “Decibel” di poter entrare nel mondo di Peugeot Professional, la divisione di PEUGEOT AUTOMOBILI ITALIA che si occupa delle vendite di auto e servizi alle società, agli enti ed in generale al popolo delle partite iva in Italia.

Peugeot Professional è un grande successo commerciale in Italia, è infatti Leader in varie provincie italiane nella vendita di autoveicoli alle aziende ed è sempre nei primi posti assoluti in Italia.

 
Di Decibel (del 02/07/2012 @ 18:26:22, in Lavezzi, linkato 1071 volte)
Sono stati cinque anni davvero unici, indimenticabili. Cinque anni che mi hanno segnato con il fuoco…per tutta la vita.

Quando nel luglio 2007 hanno confermato il mio trasferimento a Napoli, sapevo che la sfida sarebbe stata dura e affascinante. Stavo arrivando nella città, nella squadra, dove Diego Armando Maradona ha lasciato un’impronta indelebile che vivrà per sempre…sentivo una responsabilità enorme.

Per ogni calciatore argentino, Napoli non è un “club mas” …la verità è che per me è stato tutt’altro che così. E’ stato sufficiente cominciare la mia esperienza napoletana per sentire l’amore e il calore da parte di tutti voi e per capire che sarebbe stato qualcosa di pazzesco, qualcosa di incredibile.

Dalle prime partite con la maglia azzurra, fino alla storica vittoria in Coppa Italia, i ricordi sono e saranno indimenticabili. Da quei tre gol contro il Pisa in Coppa Italia, fino ai gol in Champions Legaue…tutto è stato contraddistinto da passione e sentimenti comuni, è stata una strada che abbiamo percorso insieme, per mano.

Il Napoli stava crescendo, lentamente e progressivamente, fino a diventare quello che è oggi, uno dei Club più importanti d’Europa; “il Pocho” stava maturando come giocatore e come uomo ed è cresciuto superando se stesso, superando ciò che era prima di essere adottato dai napoletani. Abbiamo sempre creduto l’ uno nell’altro…abbiamo riso, pianto, sofferto e goduto e, insieme, ce l’abbiamo fatta.

Gli addii non sono mai facili e in questo caso il mio è ancora più difficile e doloroso. Sarà strano uscire per strada e non sentire l’amore e la passione incondizionata che da sempre mi avete regalato.

La vittoria della Coppa Italia mi lascia almeno il conforto di sapere che qualcosa ho restituito a Napoli e ai Napoletani….sono felice di avervi regalato anche io qualcosa di importante.

Nel calcio, come nella vita, non sai mai il destino cosa ti riserverà. La porta di un un possibile ritorno resterà per me sempre aperta e, se non come calciatore, tornerò di nuovo per ricordare tanti momenti di felicità e gioia. “Nada es por siempre”, dicono alcuni filosofi e forse, purtroppo, hanno ragione. Ma io cercherò di smentirli perché voi, amici napoletani, sarete sempre nel mio cuore.

Per sempre … “GRACIAS”
 
Di Decibel (del 04/01/2011 @ 22:33:55, in World wide web, linkato 1027 volte)
Per questo 2011 tutti ci siamo messi in testa dei propositi, se foste a corto di idee o voleste dei suggerimenti, questo sito ve li genera automaticamente:

http://moninavelarde.com/newyears/


 
Di Decibel (del 11/11/2010 @ 12:37:42, in Personali, linkato 1003 volte)
Forse dovremmo smetterla di guardarci indietro, di chiederci sempre se abbiamo fatto la scelta giusta.
Forse dovremmo vivere il presente, capire che le scelte che abbiamo fatto ci hanno portati ad essere ciò che siamo. Forse dovremmo soffermarci sui dettagli di oggi, non su quelli di ieri.
Forse dovremmo sperare in un futuro migliore, vivendo come meglio possiamo il presente.
 
Di Decibel (del 27/10/2010 @ 12:42:45, in personali, linkato 948 volte)

Quando diciamo cose del tipo " le persone non cambiano" facciamo impazzire gli scienziati, perché il cambiamento è letteralmente l'unica costante di tutta la scienza. Energia. Materia. Cambia di continuo. Mutare. Unirsi. Crescere. Morire.

 

E' il modo in cui le persone cercano di non cambiare che è innaturale. Il modo in cui ci aggrappiamo a com'erano le cose invece di lasciare che siano quelle che sono. Il modo in cui ci aggrappiamo ai vecchi ricordi invece di crearne di nuovi. Il modo in cui ci ostiniamo a credere, nonostante ogni prova scientifica, che tutte le cose siano permanenti.

 

Il cambiamento è costante.

 

Come rapportarci al cambiamento è compito nostro. Può sembrarci di morire o può sembrarci come una seconda possibilità nella vita. Se apriamo le nostre dita, lasciamo andare la presa, andiamo avanti... può essere come pura adrenalina. Come se in qualsiasi momento potessimo avere un'altra possibilità nella vita.

 

Come se in qualsiasi momento potessimo rinascere.

 

 
Di Decibel (del 23/10/2010 @ 12:46:03, in Video, linkato 1174 volte)
La magica notte del San Paolo con 60.000 spettatori per il match tra Napoli e Liverpool.

Daniele Decibel Bellini, voce dello stadio San Paolo di Fuorigrotta, legge le formazioni di questa magica notte!
 
Di Decibel (del 19/10/2010 @ 18:41:08, in Personali, linkato 972 volte)
Never lie to someone who trusts you; never trust someone who lies to you!
 
Di Decibel (del 16/10/2010 @ 18:56:04, in World wide web, linkato 909 volte)
Splendida 28enne cerca uomo con guadagno di almeno 500mila $.

LEI: Sono una ragazza bella (anzi, bellissima) di 28 anni.Sono intelligente e ho molta classe.

Vorrei sposarmi con qualcuno che guadagni minimo mezzo milione di dollari l'anno.

C'é in questo sito un uomo che guadagni ciò?

Oppure mogli di uomini milionari che possono darmi suggerimenti in merito?

Ho già avuto relazioni con uomini che guadagnavano 200 o 250 mila $,ma ciò non mi permette di vivere in Central Park West.Conosco una signora che fa yoga con me, che ha sposato un ricco banchiere e vive a Tribeca, non é bella quanto me, e nemmeno tanto intelligente.Quindi mi chiedo, cos'ha fatto x meritare ciò e perché io non ci riesco?Come posso raggiungere il suo livello?

LUI:  Ho letto la sua e-mail con molto interesse, ho pensato profondamente al suo caso e ho fatto una diagnosi della sua situazione. Premetto che non sto rubando il suo tempo, dato che guadagno 500 mila $ l'anno. Detto ciò, considero i fatti nel seguente modo: Quello che Lei offre, visto dalla prospettiva di un uomo come quello che Lei cerca, é semplicemente un pessimo affare. E ciò per i seguenti motivi:

  1. lasciando perdere i blablabla, quello che Lei suggerisce é una negoziazione molto semplice. Lei offre la sua bellezza fisica e io ci metto i miei soldi. Proposta molto chiara, questa. Ma c'é un piccolo problema. Di sicuro, la Sua bellezza diminuirà poco a poco e un giorno svanirà, mentre é molto probabile che il mio conto bancario aumenterà continuamente. Dunque, in termini economici, Lei é un attivo che soffre di deprezzamento, mentre io sono un attivo che rende dividendi.
  2. Lei non solo soffre un deprezzamento ma questo é progressivo ed aumenta ogni anno! Spiego meglio: Oggi Lei ha 28 anni, é bella e continuerà così x i prossimi 5/10 anni, ma sempre un pò meno e all'improvviso, quando Lei osserverà una foto di oggi, si accorgerà che é diventata una pera raggrinzita. Questo significa, in termini di mercato, che oggi lei è ben quotata, nell'epoca ideale x essere venduta, non x essere comprata. Usando il linguaggio di Wall Street, chi la possiede oggi deve metterla in "trading position" (posizione di commercio), e non in "buy and hold" (compra e tieni stretto), che, da quanto sembra, é quello per cui Lei si offre. Quindi, sempre in termini commerciali, il matrimonio ("buy and hold") con Lei non é un buon affare a medio/lungo termine. In compenso, affittarla per un periodo, può essere, anche socialmente, un affare ragionevole e potremmo pensarci su.

Potremmo avere una relazione per un certo periodo.....Huuummm.... Pensandoci meglio e per assicurarmi quanto intelligente, di classe e bellissima lei é, se possibile, essendo io futuro "affittuario" di tale "macchina", richiedo ciò che é di prassi: Fare un test drive.

La prego di stabilire data e ora.

Cordialmente

Il suo investitore

 
Di Decibel (del 07/10/2010 @ 18:29:28, in aforisma, linkato 993 volte)
Mai fare promesse quando si è felici...e mai prendere decisioni importanti quando si è arrabbiati... (Decibel Bellini)
 
Di Decibel (del 09/08/2010 @ 20:12:09, in aforisma, linkato 1120 volte)
ci sono serate nella vita di un uomo nelle quali il cuore avvince la ragione... (Decibel Bellini)
 
Di Decibel (del 26/07/2010 @ 20:34:48, in aforisma, linkato 1099 volte)
Com’è strana la vita quando ti accorgi che potresti avere tutto in un attimo ma dentro sai che non è quello che sogni... Decibel Bellini
 
Di Decibel (del 18/05/2010 @ 12:12:57, in Stadio San paolo, linkato 1280 volte)
Ecco il video di Napoli Atalanta 2-0

 
Di Decibel (del 29/04/2010 @ 12:50:39, in Personali, linkato 1362 volte)
"Di solito sono così sicuro che tutto sia privo di consistenza, di fondamento, di giustificazione, che chi osasse contraddirmi, foss'anche l'uomo che stimo di più, mi apparirebbe come un ciarlatano o un rimbambito."
(Emil Cioran) "
 
Di Decibel (del 13/04/2010 @ 17:48:11, in World wide web, linkato 1364 volte)
Facebook purtroppo impone un limite di 5000 amici.
Per questo motivo abbiamo aperto un account senza limiti:



Potete iscrivervi lì in modo da rimanere sempre in contatto con me.

Un saluto,
Daniele
 
Di Decibel (del 12/04/2010 @ 15:28:19, in Stadio San paolo, linkato 1371 volte)
Ore 17.55, Fuorigrotta. L'impresa sembra ancora possibile. Il pubblico del San Paolo fa sentire la sua voce urlando i nomi degli Azzurri!

Ecco la lettura delle formazioni:



 
Di Decibel (del 26/03/2010 @ 18:46:08, in Video, linkato 1281 volte)
Daniele Decibel Bellini, speaker di radio Marte emittente ufficiale della SSC Napoli, è inviato "sul campo" con il DJ Gigi Soriani.
Qui la lettura delle formazioni in quella che è stata una notte magica.
Da non dimenticare.

Guarda il video!
 
Di Decibel (del 13/03/2010 @ 12:36:56, in Eventi, linkato 1305 volte)
Il destino, gli intrecci e le coincidenze (o il Signore per chi ci crede) a volte mi fanno vivere delle esperienze incredibili.
Stasera vi aspetto allo stadio San Paolo di Fuorigrotta.

La mia voce e i 60.000 sugli spalti.

 
Di Decibel (del 09/03/2010 @ 21:53:02, in Televisione, linkato 4634 volte)

questa pagina è dedicata alla bellissima Barbara di Palma, inviata de "La vita in diretta" e "a casa di Paola" di Raiuno.

Barbara, vice miss Italia del 2000 è anche una mia carissima amica e a lei dedico questo spazio:

BARBARA di PALMA

 

Giornalista pubblicista

 

Corsi di formazione

 

Accademia di teatro diretta da M. Honorato

Corso di dizione

Acting master sul metodo Strasberg diretto da Marilyn Fried (actors’ studio N.Y.)

 

 

 

     Giovanissima comincia a muovere i primi passi nel mondo dello spettacolo, al quale si affaccia partecipando ai concorsi di bellezza, prima vetrina per tutte le aspiranti conduttrici e showgirls. Già all’età di 15 anni comincia a presentare spettacoli e manifestazioni di piazza, maturando una certa padronanza nell’interazione con il grande pubblico. Queste esperienze, unitamente ad una dialettica vivace e ricca,  la portano a condurre numerose trasmissioni (sociali – sportive – culturali e di intrattenimento) su emittenti private campane e canali satellitari. Parallelamente comincia a collaborare come corrispondente per il quotidiano nazionale “Il Mattino” , per il quale copre a tutto tondo, dal 1998 al 2001 una vasta area della provincia di Napoli. Successivamente il giornale le affida due rubriche di costume sulle pagine nazionali.

 

La svolta arriva con la partecipazione al concorso nazionale “Miss Italia”, dove nel 2000 si classifica al secondo posto, vincendo anche i titoli nazionali di Miss Moda Mare e Miss Televoto, ovvero la più votata dagli italiani, totalizzando solo negli ultimi 10 minuti di trasmissione il n° record di 1.400.000 telefonate.

 

Dopo questa esperienza,  Barbara di Palma frequenta un corso di dizione e recitazione, e subito viene scelta come co-protagonista insieme ad Andrea Roncato dello spettacolo teatrale “Femmine in festa” , regia di L. Galassi, tratto dalle Tesmoforiazuse di Aristofane e prende parte alla fiction rai “Un Posto al sole” come protagonista di puntata. Per il teatro interpreta anche il ruolo di Abigail nell’opera “Il Crogiuolo” di Arthur Miller, regia A. Ferrante.

 

Recitare la affascina, ma è la conduzione televisiva che sente nel sangue. La prima occasione importante arriva presentando nel 2000 “Il Premio Napoli” accanto a Gigi Marzullo, in onda su rai uno, esperienza che si ripeterà anche l’anno successivo.

 

A cavallo tra il 2000 e il 2001, presta il suo volto al canale tematico Inter Channel, dove lavora come annunciatrice e dove cura la rubrica “Le donne dell’Inter”, realizzando servizi e interviste che hanno come protagoniste, appunto, le donne che ruotano attorno al mondo del calcio nero-blu.

 

Nel 2001 Barbara di Palma ritorna a Salsomaggiore, presentando alcuni momenti della trasmissione “Miss Italia” insieme a Fabrizio Frizzi e curando, tutte le sere,  uno spazio di critica dello show e dei suoi protagonisti.


Nel 2002 approda a rai due, affiancando Osvaldo Bevilacqua nella conduzione in studio di Sereno Variabile, in onda dal lunedi al venerdi, mentre per la puntata del sabato, realizzata tutta in esterno, conduce servizi dedicati alla scoperta delle bellezze paesaggistiche e gastronomiche dell’Italia.

 

Dal 2002 al 2010 realizza e conduce servizi e collegamenti esterni di costume e cronaca rosa per la trasmissione di rai uno, “La vita in diretta”.

  

Nel 2003 conduce, su Odeon tv, il programma itinerante “Vip Show in Tour” , un magazine settimanale che racconta il viaggio nell’estate italiana attraverso la voce di personaggi famosi e gente comune.

 

Dal 2005 al 2010 è inviata del programma pomeridiano di rai uno “Festa Italiana”, per il quale cura la realizzazione di servizi in esterna, raccontando feste popolari, storie di costume e cronaca sociale.

 

Nel 2005 Barbara conduce un programma musicale itinerante in onda in sei puntate su rai due.

 

Dal 2005 al 2010 è inviata del programma estivo “E la chiamano estate…” in onda su rai uno, per il quale realizza dossier di attualità e cronaca.

 

Nel 2006 conduce i collegamenti esterni per il programma di rai uno “Il capodanno degli angeli”.

 

Nello stesso anno viene scelta da una produzione canadese come protagonista femminile del Videoclip “Give to you”, regia Dean Bernard.

 

Attualmente conduce, in qualità di inviata, i servizi esterni per le trasmissioni del pomeriggio di rai uno “La vita in diretta” e “ Se…a casa di Paola”.

 

 

 

 E’ Testimonial Sipra, conducendo telepromozioni per le reti Rai: “Tim” – “Pirelli” – “Biancaluna” – “Puntoshop” – “Corriere della Sera” – “Action Aid” – “Tele2” – “Infostrada” – “Global Relax” – “Maglieria Ragno” – “Fly Flot” – “Ristora” – “Vodafone” – “Medical Pharma” – “Poltrone e Poltrone”, e molte altre.

 

 

Negli anni è stata testimonial di campagne pubblicitarie a mezzo stampa - cartellonistica e riviste nazionali - per numerose aziende di abbigliamento, gioielli e altri marchi.


 

Per tutte le info: www.barbaradipalma.it

 
Di Decibel (del 09/03/2010 @ 13:27:26, in In viaggio, linkato 1207 volte)

al mio passaporto, grazie al quale ho viaggiato in tutto il mondo, a lui, che ha preso acqua, neve e sabbia ed è stato timbrato in tutte le tue 48 pagine....GRAZIE.

Quello nuovo si impegnerà per essere come te!

 
Di Decibel (del 26/02/2010 @ 14:40:20, in Cazzeggio, linkato 1202 volte)
Dopo averla letta e aver riso per un bel pezzo, vi passo le informazioni essenziali per far felice una donna!

Per rendere felice una donna occorre solo essere:
1. amico
2. compagno
3. amante
4. fratello
5. padre
6. maestro
7. educatore
8. cuoco
9. carpentiere
10. idraulico
11. meccanico
12. decoratore d'interni
13. stilista
14. sessuologo
15. ginecologo/ostetrico
16. psicologo
18. psichiatra
19. terapeuta
20. audace
21. organizzato
22. buon padre
23. molto pulito
24. simpatico
25. atletico
26. affettuoso
27. attento
28. cavaliere
29. intelligente
30. fantasioso
31. creativo
32. dolce
33. forte
34. comprensivo
35. tollerante
36. prudente
37. ambizioso
38. capace
39. coraggioso
40. deciso
41. affidabile
42. rispettoso
43. appassionato
44. complimentoso
45. uno che ama far compere
46. uno che non fa problemi
47. molto ricco
48. non un peso
49. uno che non guarda le altre

ALLO STESSO TEMPO DEVI FARE ATTENZIONE A:
50. non essere geloso, ma nemmeno disinteressato
51. andar d'accordo con la sua famiglia, ma non dedicarle più tempo che a lei
52. darle il suo spazio, ma mostrarsi preoccupato per dove va

INOLTRE E' MOLTO IMPORTANTE:
53. Non dimenticare le date di:
- anniversario (nozze, fidanzamento, primo incontro...)
- laurea
- onomastico
- mestruazioni

Purtroppo anche osservare perfettamente queste istruzioni non vi dà la
garanzia al 100% della sua felicità, perché lei potrebbe sentirsi sommersa
da una vita di soffocante perfezione e fuggire con il primo
"figlio-di-buona-donna-bohemien-ubriaco-e-gran-viveur" che incontra...



COME RENDERE FELICE UN UOMO...

1. Dargliela
2. Non rompergli i co...oni


(fonte:http://www.letterealdirettore.it/forum/testo/topic/8657-1.html)
 
Di Decibel (del 15/02/2010 @ 11:59:36, in Video, linkato 1293 volte)
Il video (girato da me qualche settimana fa in Cambogia) mostra la struttura che ospita i bambini meno fortunati nella giornata in cui vengono consegnati dei materiali scolastici. Le penne, i quaderni e le matite sono stati gentilmente donati dai bambini della scuola elementare "le villette" e da privati cittadini. E' una goccia nell'oceano ma almeno abbiamo reso migliore un pomeriggio di gennaio dall'altra parte del mondo.
 
Di Decibel (del 05/01/2010 @ 20:24:02, in World wide web, linkato 1248 volte)
Quasi tutto giusto : - )

"I nati sotto il segno della Bilancia ricercano l'equilibrio sopra ogni cosa. Agiscono nel modo migliore nei rapporti sociali, sono molto pratici, disinvolti e senza pregiudizi, oltre a possedere molto charme. Sono strateghi nati e possono rivelarsi completamente impersonali; pertanto risultano ottimi mediatori in grado di affrontare delicate trattative. Tengono sempre sotto controllo i propri sentimenti e amano vincere.

Sono in grado di portare a termine importanti affari senza dimostrare di avere lavorato duramente.Le donne del segno prediligono l'eleganza e la raffinatezza e ammirano l'uomo virile, di fronte al quale riescono a mantenere sempre l'autocontrollo grazie alla loro naturale diplomazia e charme.
I Bilancia sono generalmente di aspetto piacevole ed amano la ricchezza e il successo. Chi appartiene a questo segno sente un innato desiderio di svago e di pace; spesso usa il suo fascino per convincere gli altri a compiere una fatica in vece sua.
Questo è il segno in cui il sentimento predomina in mille diverse sfumature.
Il segno della Bilancia un po' pigro e svogliato, ama i complimenti, gli piacciono il lusso e le comodità, ama circondarsi di oggetti costosi e di tutto ciò che è raffinato. La sua morale è spesso elastica, infatti, al segno appartengono anche persone tendenzialmente portate a qualche vizio.
La volontà è relativa, spesso ama prendersi dei periodi di svago e riposo con o senza meriti.
Cede facilmente alla pigrizia, in questo modo impedisce a sè stesso di creare un'attività, un lavoro o di prendere iniziative di qualsivoglia genere.
L'individuo è dotato di capacità analitiche che ama mettere a disposizione degli altri dando suggerimenti o consigli".
 
Di Decibel (del 05/01/2010 @ 15:05:12, in Video, linkato 1479 volte)
In diretta radiofonica dal centro commerciale "Le Ginestre" di Volla con Gigi D'Alessio e Valeria Marini.

 
Di Decibel (del 04/01/2010 @ 22:49:19, in Personali, linkato 2188 volte)
Un docente universitario prima d’iniziare la sua lezione di filosofia, pose sulla sua cattedra alcuni oggetti.
Senza dire nulla ai suoi allievi di corso, iniziò la sua lezione prendendo un grosso barattolo vuoto e lo riempì con delle palline colorate da golf.
Domandò quindi ai suoi studenti se il barattolo, secondo loro, fosse pieno… ed essi risposero di si.
Di seguito il docente rovesciò dentro al barattolo una scatola di piccoli sassolini bianchi di fiume, scuotendolo leggermente. Essi, occuparono gli spazi tra le palline colorate da golf. Domandò quindi nuovamente se il barattolo fosse allora pieno… ed essi risposero con un si apparentemente unanime. Il professore, versò allora da una bottiglia non uno, ma, due bicchieri di vino rosso e, li rovesciò dentro il barattolo colmando lo spazio tra i sassolini.
Alla domanda se fosse finalmente pieno il barattolo, tutti accondiscesero convinti, pensando che non ci stesse ormai più nulla in quel barattolo…
Di seguito invece, li stupì ancora una volta ed ancor di più, versando un’altro bicchiere di finissima sabbia di mare che assorbì il vino. Gli studenti, allora, risero!
“Ora” , disse il professore quando le risate finirono, “vorrei che voi consideraste questo grosso barattolo come la vostra vita...Le palline da golf sono le cose importanti: voi, la vostra famiglia, i vostri figli, la vostra salute, gli amici e tutte le cose che preferite… Cose che, se rimanessero dopo che tutto il resto fosse perso, riempirebbero comunque lo stesso la nostra esistenza. I sassolini sono altre cose che contano, come: il vostro lavoro, la vostra casa, l’automobile, la motocicletta, il personal computer…
La sabbia è tutto il resto, ossia le piccole cose.
Se si mettesse nel barattolo per prima la sabbia, potrebbero starci solo i due bicchieri di vino ma, non resterebbe altro spazio per i sassolini e per le palline da golf.
Lo stesso accade per la vita. Se usate tutto il vostro tempo e la vostra energia per le piccole cose, non vi resta tempo da dedicare alle cose che per voi sono veramente importanti. Curatevi delle cose che sono fondamentali per la vostra felicità. Giocate con i vostri figli ed i vostri amici, tenete sotto controllo la salute, portate il vostro partner a cena fuori, divertitevi e distraetevi ogni tanto… Giocate altre 18 buche! Fatevi un altro giro sugli sci! Andate in barca a vela, al mare, al lago, in montagna!
C’è sempre tempo per sistemare la casa, l’ufficio, il posto di lavoro, per buttare l’immondizia ecc… Dedicatevi prima di tutto alle palline da golf, le cose che contano sul serio.
 Definite le vostre priorità, tutto il resto è solo sabbia!”

Una studentessa alzò la mano e chiese che cosa rappresentasse il vino. Il professore sorrise e disse: “Sono contento che tu lo abbia notato ed ora chiesto… Il vino serve a dimostrare che, per quanto possa sembrare piena, stracolma la tua vita…
C’è sempre spazio per un bicchiere di vino CON UN AMICO!”
 
Di Decibel (del 02/01/2010 @ 02:48:28, in Personali, linkato 1144 volte)
Asso di Bastoni

L'Energia: Vitalità, Energia, Originalità

L'Asso di Bastoni rappresenta la natura stessa del fuoco. Esso segue i principi della crescita energetica, è l'incarnazione della forza e dello sviluppo. Il simbolo fallico sta a significare la varietà di prospettive che può offrire il futuro che non è ancora in vista.

Agite adesso! Sbrigliate la vostra creatività e vivete per le vostre idee e i vostri sogni. Non dovete ricercare misurati compromessi ma realizzare i vostri progetti. Se sfrutterete a pieno il vostro potenziale creativo riuscirete.
 
Di Decibel (del 21/12/2009 @ 19:44:40, in Musica, linkato 2478 volte)
Una delle mie canzoni preferite di sempre...

Nina Simone- Sinnerman-


Testo originale

Sinnerman where you gunna run to
Sinnerman where you gunna run to
Where you gunna run to
All on that day
Well I run to the rock
Please hide me I run to the rock
Please hide me I run to the rock
Please hide me lord
All on that day
Well the rock cried out
I can’t hide you the rock cried out
I can’t hide you the rock cried out
I ain’t gunna hide you god
All on that day
I said rock what’s a matter with you rock
Don’t you see I need you rock
Don’t let down
All on that day
So I run to the river
It was bleedin I run to the sea
It was bleedin I run to the sea
It was bleedin all on that day
So I run to the river it was boilin
I run to the sea it was boilin
I run to the sea it was boilin
All on that day
So I run to the lord
Please help me lord
Don’t you see me prayin
Don’t you see me down here prayin
But the lord said
Go to the devil
The lord said
Go to the devil
He said go to the devil
All on that day
So I ran to the devil
He was waiting
I ran to the devil he was waiting
I ran to the devil he was waiting
All on that day
Oh yeah
Oh I run to the river
It was boilin I run to the sea
It was boilin I run to the sea
It was boilin all on that day
So I ran to the lord
I said lord hide me
Please hide me
Please help me
All on that day
Said God where were you
When you are old and prayin
Lord lord hear me prayin
Lord lord hear me prayin
Lord lord hear me prayin
All on that day
Sinnerman you oughta be prayin
Oughta be prayin sinnerman


Traduzione:
Peccatore dove stai andando?
Peccatore dove stai andando?
dove stai andando?
Tutto quel giorno
Beh, sto andando verso la roccia
Ti prego nascondimi, vado verso la roccia
Ti prego nascondimi, vado verso la roccia
Ti prego nascondimi Signore
Tutto quel giorno
Allora lo scoglio urlò
Non posso nasconderti, urlò la roccia
Non posso nasconderti, urlò la roccia
Non ti nasconderò
Tutto quel giorno
dissi: qual è il problema roccia?
non vedi che ho bisogno di te, roccia?
Non buttarti giù
Tutto quel giorno
Così corsi al fiume
Sanguinando corsi al fiume
Sanguinando corsi al fiume
Sanguinando tutto quel giorno
Così corsi al fiume, stava bollendo
Corsi al mare, stava bollendo
Corsi al mare, stava bollendo
Tutto quel giorno
Così corsi dal Signore
Ti prego aiutami, Signore
Non mi vedi pregare?
Non mi vedi qui giù a pregare?
Ma il Signore disse
Vai dal Diavolo
Ma il Signore disse
Vai dal Diavolo
Disse vai dal Diavolo
Tutto quel giorno
Così corsi dal Diavolo
Stava aspettando
Corsi dal Diavolo, stava aspettando
Corsi dal Diavolo, stava aspettando
Tutto quel giorno
oh, Sì
Oh, corsi al fiume
Bolliva e corsi al mare
Bolliva e corsi al mare
Bolliva tutto quel giorno
Così corsi dal Signore
Dissi Signore nascondimi
ti prego nascondimi
Ti prego aiutami
Tutto quel giorno
Dissi: Signore dov’eri?
Quando sei vecchio e preghi
Signore Signore ascoltami pregare
Signore Signore ascoltami pregare
Signore Signore ascoltami pregare
Tutto quel giorno
Peccatore dovresti pregare
dovresti pregare, peccatore
 
Di Decibel (del 30/11/2009 @ 13:01:29, in Video, linkato 1383 volte)
 
Ci sono  persone collegate

< aprile 2014 >
L
M
M
G
V
S
D
 
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
       
             

Cerca per parola chiave
 

Titolo
aforisma (4)
aforismi (1)
Africa (3)
America (6)
amicizia (1)
asia (2)
Avventura e outdoor (1)
Benessere (2)
Bread and butter (4)
Capoeira (10)
Cazzeggio (29)
Cinema (2)
Discoteche e locali (23)
Esco pazzo per tre (1)
esperimenti (1)
Europei di calcio (2)
Eventi (11)
Giochino (1)
GS 1150 ADV (3)
In viaggio (30)
Lavezzi (1)
Matrimoni (3)
Milano (2)
Mondiali (5)
Moto (11)
Moto for Peace (13)
MSC Crociere (11)
Musica (4)
New York City (7)
Paracadutismo (7)
Personali (37)
Peugeot (1)
Press/Stampa (6)
Radio Kiss Kiss (1)
Radio Marte (18)
Roma (2)
Shanghai (2)
Snav Sardegna (6)
Snow (1)
Stadio San paolo (2)
Tatuaggi (1)
Telefonino nokia (1)
Televisione (12)
Trendy (1)
Umm Clothing (4)
Università (1)
Vasco Rossi (2)
Video (18)
World wide web (9)

Catalogati per mese:
Gennaio 2006
Febbraio 2006
Marzo 2006
Aprile 2006
Maggio 2006
Giugno 2006
Luglio 2006
Agosto 2006
Settembre 2006
Ottobre 2006
Novembre 2006
Dicembre 2006
Gennaio 2007
Febbraio 2007
Marzo 2007
Aprile 2007
Maggio 2007
Giugno 2007
Luglio 2007
Agosto 2007
Settembre 2007
Ottobre 2007
Novembre 2007
Dicembre 2007
Gennaio 2008
Febbraio 2008
Marzo 2008
Aprile 2008
Maggio 2008
Giugno 2008
Luglio 2008
Agosto 2008
Settembre 2008
Ottobre 2008
Novembre 2008
Dicembre 2008
Gennaio 2009
Febbraio 2009
Marzo 2009
Aprile 2009
Maggio 2009
Giugno 2009
Luglio 2009
Agosto 2009
Settembre 2009
Ottobre 2009
Novembre 2009
Dicembre 2009
Gennaio 2010
Febbraio 2010
Marzo 2010
Aprile 2010
Maggio 2010
Giugno 2010
Luglio 2010
Agosto 2010
Settembre 2010
Ottobre 2010
Novembre 2010
Dicembre 2010
Gennaio 2011
Febbraio 2011
Marzo 2011
Aprile 2011
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014

Gli interventi più cliccati

Ultimi commenti:
Mikaela Calcagno è t...
16/01/2013 @ 23:37:14
Di picchio
Nel corso dei secoli...
04/10/2012 @ 09:40:43
Di matteo
solo per soldi.....
07/07/2012 @ 19:15:58
Di Anonimo
Aaaaaaaaaaaaaa
10/01/2012 @ 16:58:09
Di Anonimo
thanks for your info
03/12/2011 @ 03:23:05
Di beats studio
quanto 6 bona
01/04/2011 @ 21:59:04
Di Anonimo
The sea looks beauti...
17/12/2010 @ 04:03:34
Di supra skytop
con tutto il rispett...
23/11/2010 @ 09:08:35
Di Rita (perchè ci firmiamo)


Titolo
Come sei capitato sul blog di Decibel??

 Per puro caso...
 Lo conosco personalmente e ogni tanto vengo a spiare cosa combina
 Motore di ricerca
 Passaparola di un amico
 Ho ascoltato l'indirizzo alla radio
 Seguendo un link

Titolo



Titolo

Entertainment Arts & Entertainment Blogs - BlogCatalog Blog Directory

 



17/04/2014 @ 10.13.43
script eseguito in 266 ms